Chi siamo

l coro “la Tor” di Caldonazzo nasce nel 1994 proseguendo l’attività di un precedente coro attivo nei primi anni dopo la Seconda Guerra Mondiale. Il nome del coro prende spunto dall’antica torre del castello dei Sicconi sul Monte Rive, che sovrasta l’abitato di Caldonazzo, e che è stata distrutta nel 1915 dai Soldati Austriaci all’ inizio della prima guerra Mondiale. Questa torre è da sempre il simbolo di Caldonazzo e compare anche nello stemma del  Comune stesso.  Prenderne il nome per il Coro significa riconoscersi e radicarsi nella storia, nelle tradizioni e nell’identità del paese.

La caparbietà di Ettore Costa, attuale presidente onorario, di individuare fra gli abitanti del paese un gruppo di baldi giovani motivati fu tale che  a tutt’oggi,dopo un naturale ricambio e con  qualcuno di quei giovani con i capelli un “po’” più bianchi, la compagine si presenta più solida che mai.

Le continue prove, la voglia di imparare e il raggiungimento di obbiettivi importanti, ha permesso  al coro di partecipare ad innumerevoli manifestazioni in Italia e all’estero tra queste ricordiamo le trasferte in Brasile nel 2012, in Germania, Austria, Svizzera, Francia, in numerose Regioni Italiane nelle quali ha sempre riscosso ottimi apprezzamenti di pubblico e critica. In ambito Provinciale il Coro ha avuto modo di sperimentarsi e confrontarsi, nella cornice del Trentino Book Festival, con i maggiori artisti Regionali in esperimenti artistici di grande successo.

Il Coro ha all’attivo la registrazione di 2 CD ed il suo repertorio spazia dai classici canti popolari trentini a brani che appartengono alla tradizione extraregionale ed estera armonizzati ed adattati per cori virili con caratteristiche proprie; inoltre può vantare alcune armonizzazioni create e donate appositamente da noti compositori al Coro “La Tor”.

Negli ultimi anni il coro ha inoltre inserito nel suo repertorio numerosi canti legati al tema della Guerra e dell’Emigrazione pagine della nostra storia che è importante ricordare, commemorare e tramandare alle nuove generazioni troppo spesso sorde e dimentiche del passato.

La  fine di ottobre e i primi di novembre dell'anno scorso  ci ha visti  protagonisti di una meravigliosa  trasferta in Uruguay e Argentina per l’ufficializzazione del patto di amicizia fra il comune di Caldonazzo e quello di Salto.

 

Il gruppo è attualmente composto da circa 26 coristi, presieduto da Stefano Volpato  e diretto da Maurizio Lazzeri. .

 

Corolator lator Caldonazzo